Copyright e Diritti d’autore

Tutto il materiale pubblicato all’interno del sito www.studiovarotto.com laddove non diversamente specificato, è da intendersi protetto da copyright. E’ vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.
Tutto il materiale è tutelato dalla Legge 22 aprile 1941. n.633, quindi non è pubblicabili da terzi se l’autore non lo consente esplicitamente previa richiesta formale.

I contenuti pubblicati su tutte le pagine e sezioni del sito studiovarotto non possono essere replicati, neanche parzialmente, su altri siti Web, mailing list, newsletter, riviste cartacee e cdrom senza la preventiva autorizzazione di Alessandra Varotto, titolare e amministratrice del sito in oggetto, indipendentemente dalle finalità di lucro. L’autorizzazione va chiesta per iscritto via posta elettronica e si ritiene accettata soltanto con un preciso assenso della sottoscritta, sempre per iscritto. Il silenzio non dà luogo ad alcuna autorizzazione.

Violazione del diritto di riproduzione: “si ha quando viene riprodotto un contenuto protetto dal diritto d’autore senza averne i permessi da parte dell’autore o dell’editore e lo si ricarica su propri server/spazi. È il cosiddetto “copia e incolla” di testi pubblicati su altri portali. Alcuni ritengono che l’assenza dell’avviso “riproduzione riservata”, al termine di un testo altrui, comporti implicitamente il consenso, da parte dell’autore, alla riproduzione. Non solo non è vero, ma la legge prevede l’esatto contrario: solo un espresso consenso alla riproduzione autorizza i terzi al “copia e incolla”.
Diversamente, il diritto d’autore protegge automaticamente, già alla sua nascita, ogni opera.
I marchi eventualmente citati in Studio Varotto sono esclusiva dei rispettivi proprietari.

Per ulteriori informazioni contattate l’amministrazione di Studio Varotto.